Categorie

Delle semplici e veloci tecniche per liberarti dall’emicrania in pochi minuti

cure alternative emicrania

 

Molte persone soffrono di mal di testa, a volte il dolore è molto forte e persistente.

Qui di seguito ti spiegheremo delle tecniche per alleviare l’emicranie in modo facile e veloce.

Cos’è l’emicrania? Come prima cosa, devi sapere che i mal di testa possono comparire in diverse zone.

Prima zona: la base del cranio.
Se soffri di questo tipo di mal di testa puoi provare questa semplice tecnica: afferra la testa e trova la parte sporgente alla base del cranio, conosciuto con il nome di occipite e inizia a massaggiarlo.

Questo è un modo molto semplice e veloce per alleviare il dolore in quella zona. Inoltre se sposti un po’ più in avanti le mani, troverai due piccoli dossi davanti all’occipite. Su questa zona fai dei movimenti circolari, applicando un po’ di pressione. Questo rimedio è funzionale per quelle persone che soffrono di emicrania nella parte posteriore della testa.

Seconda zona: le parti laterali del cranio, vicino alle tempie.
Molte persone massaggiano instintivamente quella zona per alleviare il dolore, ma non è la zona esatta. Ecco cosa c’è da fare: la zona è localizzata più in alto rispetto alle tempie, se segui soltanto le dita lungo di esse troverai una piccola cavità ed è lì che dovrai massaggiare prestando attenzione  a farlo con movimenti lenti.

Terza zona, (quella più comune) dietro gli occhi.
Se il dolore corrisponde ad una sinusite devi applicare una piccola pressione e in seguito allentare la presa, devi andare in profondità fino a sentire i bordi dei bulbi oculari. Fai attenzione perché quella specifica zona è molto delicata.

 

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest