Categorie

8 segni che mostrano la carenza di Vitamina E

carenza vitamina E

 

Rispetto a molti altri tipi di vitamine, la vitamina E non è altrettanto conosciuta. Tuttavia, questa vitamina liposolubile svolge una serie di ruoli importanti nel corpo umano. Questo articolo discute tali funzioni oltre ai sintomi della carenza di questa specifica vitamina. Qui di seguito verranno inseriti  i cibi che contengono la vitamina E, da inserire nella nostra dieta quotidiana.

Il ruolo della vitamina E
Tra i ruoli principali della vitamina E è presente la proprietà di fermare la produzione di specie reattive dell’ossigeno, o ROS. ROS che si forma internamente quando il cibo che mangiamo viene convertito in energia. ROS può danneggiare le nostre cellule attraverso un processo chiamato ossidazione, ed è stato nominato come una potenziale causa di malattie cardiovascolari e il cancro.

La vitamina E è un efficace antiossidante che blocca la produzione o ROS durante questo processo di ossidazione. Gli scienziati ritengono che la produzione di radicali liberi limitata alla vitamina E può essere efficace nella prevenzione delle malattie croniche. Ulteriori capacità di prevenzione della vitamina E sono attualmente oggetto di indagine.

La vitamina E è anche coinvolta nella funzione del sistema immunitario. Accoppiato con le sue potenti proprietà antiossidanti, questa vitamina serve come meccanismo di difesa primario nella prevenzione delle malattie sia acute che croniche. Inoltre, gli individui con deficit da vitamina E sono più a rischio per entrambe le malattie infettive e lo sviluppo di tumori. Questi fattori di rischio sono stati migliorati durante il processo di invecchiamento.

Vale la pena ricordare che la carenza di vitamina E è abbastanza rara e che il consumo di una minima quantità contrasta molti sintomi associati. Gli individui più a rischio di carenza di vitamina E sono: anziani, neonati prematuri e / o sottopeso, quelli con anomalo assorbimento dei grassi, le persone che seguono diete a basso contenuto di grassi, e quelle con qualsiasi tipo di malnutrizione.

8 SEGNI che ti dicono se sei in deficit da VITAMINA E 
1. Alterata risposta immunitaria.
Come accennato in precedenza, la vitamina E svolge un ruolo fondamentale nel corretto funzionamento del sistema immunitario. La carenza di vitamina E arresta la risposta del sistema immunitario ad agenti nocivi che scatenano le malattie. In quanto tale, una persona con una carenza di vitamina E può ammalarsi più spesso rispetto a chi non Inoltre, i sintomi relativi dellee è carente.

2. Problemi di vista
In svariati studi sperimentali, la vitamina E ha dimostrato di migliorare la degenerazione maculare. Anche se la logica scientifica per tali proprietà è inconcludente è chiaro che la vitamina E possiede delle proprietà intrinseche che aiutano a proteggere la nostra visione.

Può essere stabilito, quindi, che i livelli insufficienti di vitamina E possono inibire la capacità di visione. Questo è il risultato di un danno sistemico alle cellule dell’occhio causato dai radicali liberi. L’American Optometric Association (AOA) raccomanda la vitamina E per prevenire molte condizioni avverse oculari.

3. Perdita di massa muscolare 
Molti bodybuilder cantano le lodi dei benefici di questa vitamina ormai da anni. Come si è visto, scienziati e ricercatori sono in accordo con le nostre controparti più ingombranti. In particolare, le cellule muscolari hanno la tendenza a strapparsi, richiedendo un assortimento di vitamine e nutrienti per aiutare il processo di guarigione. Fisiologicamente, la vitamina E assicura che la membrana plasmatica – un componente essenziale della riparazione del muscolo – rimanga intatta.
4. Debolezza muscolare
La carenza di vitamina E oltre a causare la perdita di massa muscolare, può dare debolezza muscolare. I meccanismi fisiologici che promuovono la debolezza muscolare sono simili alla perdita della stessa: la carenza di vitamine E permette ai radicali liberi di attaccare l’interno delle nostre cellule muscolari. Gli scienziati hanno anche scoperto i legami tra la vitamina E e la distrofia muscolare, legate anche al diabete.

5. Problemi di deambulazione
Neurologicamente, la carenza di vitamina E può avere effetto sul sistema nervoso. Una particolare preoccupazione dei neurologi è l’apparente declino delle abilità motorie. Di conseguenza, livelli inadeguati di vitamina E possono portare alla degenerazione dei nervi delle mani e dei piedi, insieme alla scarsa coordinazione e alla perdita di equilibrio. Si ritiene che gli individui con un deficit grave di questa vitamina, hanno più probabilità di avere problemi legati all’equilibrio.

6. Difficoltà cognitive
I nostri cervelli sono molto sensibili agli effetti dei radicali liberi e dello stress ossidativo. Nelle fasi avanzate, una carenza di vitamina E può avere un impatto sulle funzioni cognitive di base, come è stato testato in studi clinici sia sull’ invecchiamento precoce della popolazione, sia sui pazienti malati di Alzheimer.”

7. Problemi digestivi
Il ruolo della vitamina E nella digestione è quello di prevenzione. In altre parole, la carenza di vitamina E non può legare direttamente a problemi digestivi, anche se è certamente possibile, considerando l’importanza delle vitamine correlate. È interessante notare che i medici prescrivono spesso elevate quantità di vitamina E per aiutare i pazienti con problematiche al sistema digestivo. Pertanto, se dovessimo riscontrare problemi digestivi, può essere saggio per l’assunzione di vitamina E.

8. Problemi di pelle o perdita di capelli
Alcune membrane della nostra pelle sono vulnerabili al danno da radicali liberi, in particolare i lipidi delle nostre cellule della pelle. I lipidi cutanei sono suscettibili sia dai danni interni che esterni, in particolare da raggi UV e dai fattori inquinanti. Come antiossidante liposolubile, la vitamina E è molto efficace nel contrastare potenziali danni per lipidi cutanei.

Fonti di vitamina E

E ‘abbastanza facile da consumare la quantità raccomandata di vitamina E. Tuttavia, qui ci sono alcuni alimenti ad alto contenuto di questa vitamina:

– Noccioline

– Verdure verdi

– Avocado

– Asparago

– Patate dolci

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest