Categorie

7 modi per vedere il mondo con gli occhi della consapevolezza

consapevolezza

 

Per quanto paradossale possa sembrare, un momento di consapevolezza non accade solo in una stanza silenziosa. Si può essere consapevoli in ogni situazione. Essamente come uno jedi, aiuta a formare se stessi. Inizia a praticare la consapevolezza in un ambiente privo di distrazioni. Poi, praticala nel mondo.

Per esempio, le attività che ci coinvolgono, sono una perfetta opportunità per praticare la consapevolezza. Mentre si stanno facendo, qualsiasi tipo di pensiero consapevole potrebbe venire a bussare alla tua porta, spontaneamente.

Non giudicare mai i tuoi pensieri. I pensieri, quando emergono dal subconscio alla coscienza, sono equivalenti a cose che appaiono nel campo visivo. Questa roccia ha una sua particolare consistenza, il suo colore e la sua forma (anche il suo gusto!). Questo pensiero ha il suo particolare contesto, la sua sostanza, il suo soggetto, e le sue associazioni. Un pensiero non è buono o cattivo a meno che non si giudichi. Se si giudica un pensiero, aggrapparsi ad esso, non puo’ far altro che influire negativamente su noi stessi.

Prova a mettere in pratica queste attività con il monitoraggio della tua respirazione. Sii consapevole dei tuoi pensieri e come sono impostati.

1. Scrivi una poesia.
La poesia facilita la consapevolezza, perché è l’atto della registrazione dei tuoi pensieri. Scrivere una poesia è un esercizio di consapevolezza, tradotto in scrittura. Così come non devi giudicare i tuoi pensieri, farai altrettanto con ciò che stai scrivendo. Più acquisisci consapevolezza del tuo corpo e dei tuoi pensieri, più sarai libero. Questa è la fonte della creatività.

Hai difficoltà ad iniziare? Qui di seguito ci sono degli esercizi che ti possono aiutare.

2. Fai un giro a piedi.
In vista della tua prossima vacanza, prendi in considerazione un tour a piedi. Il ritmo lento ti aiuterà a immergerti nei movimenti del tuo corpo e dell’ambiente circostante. Ci sono alcune bellissime città che si prestano per un tour a piedi, come ad esempio Venezia, che è principalmente priva di veicoli. Copenhagen, Seattle, Parigi, Firenze. Esse sono anche particolarmente adatte per escursioni a piedi.

3. Interagisci con i cavalli.
Non è necessario che li cavalchi, basta solo imparare a conoscerli. Il cavallo è un animale particolarmente sensibile ed empatico. C’è un motivo per cui la terapia equina assistita aiuta le persone che soffrono di PTSD, così come dalla dipendenza da droga e alcol. Interagire con un cavallo aiuta ad abbassare la pressione sanguigna e livelli di stress. Aiuta le persone ad affrontare l’ansia e la rabbia. PTSD (Post Traumatic Stress Disorder) le vittime di questa patologia, in particolare, non possono fare a meno di tornare a pensieri associati al trauma. Il cavallo ti aiuta a concentrarti sul presente. Fai un giro con lui e presta attenzione alla sensazione dell’animale, al suo movimento muscolare, al suo respiro. Nota la postura e come ti permette di tenere le redini. Questo migliorerà la tua consapevolezza.

4. Adotta un cane o un gatto
Sono state fatte moltissime ricerche sul motivo per cui gli animali domestici ci rendono felici. Ci rendono coscienziosi – più consapevoli – e più sociali. In particolare, accarezzare un cane o un gatto fa sì che il cervello rilasci nei neurotrasmettitori dopamina e ossitocina, così come la prolattina. Dopamina e ossitocina sono entrambi associate con premi e piacere. In uno studio, l’adozione di un cane ha contribuito a far scendere i livelli di pressione sanguigna nelle persone ipertese. L’atto stesso di accarezzare un cane richiede di essere consapevoli dell’animale. Portare un cane a fare una passeggiata ti aiuterà a concentrarti sul modo in cui l’animale vede il mondo e sappiamo tutti che i cani sono alcuni tra gli esseri i più consapevoli cha abitano questo pianeta.

5. Osserva gli uccelli.
Birdwatching (come alcuni piace chiamarlo) è un modo fantastico per immergersi nell’ambiente. Ti concentri direttamente sul piumaggio e sui movimenti degli uccelli, così come sullo spazio in cui essi vanno e vengono – esattamente come con i tuoi pensieri. In un certo senso, birdwatching è la consapevolezza incarnata. Il Audubon Society ha alcuni suggerimenti su come iniziare a praticare birdwatching. Consulta una guida esperta in questo campo per conoscere gli uccelli. Fatti indicare dove vivono. Assicurati di avere un binocolo. E immergiti in questa pratica.

6. Fai una passeggiata.
Questa è l’attività classica per avere maggiore consapevolezza. Cammina in un  bosco. Questo aiuta la tua consapevolezza dell’ambiente circostante e allevia lo stress. Prenditi del tempo per fare delle escursioni, osserva attentamente gli alberi, il sottobosco, e la fauna selvatica, abbraccia un albero e mettiti in connessione con lui. Se i tuoi pensieri cominciano ad allontanarsi, lasciali andare. Semplicemente resta in ascolto. Dal contatto con la natura possono arrivare moltissime consapevolezze.

7. Fai il tuo orticello
La chiave per fare bene un orto è quella di trovare una buona posizione. L’orto dovrà avere una buona esposizione solare e il terreno giusto. Inizia sradicando le erbacce, assicurati che il terreno sia fecondato. Pianifica il posto in cui desideri inserire le tue piante. Il punto è questo: tutte queste attività ti stanno aiutando a concentrarti e tutto questo ti porterà ad avere una maggiore consapevolezza del mondo intorno a te.

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest