Categorie

Perché abbiamo bisogno di smettere da subito di giudicare i nostri sentimenti

sentimenti1

 

“Le tue emozioni sono destinate a fluttuare, proprio come la pressione del sangue è destinata a fluttuare. E ‘un sistema che dovrebbe muoversi avanti e indietro, tra l’essere felice e infelice. Ecco come il sistema ti guida attraverso il mondo “.

~ Daniel Gilbert

E’ fondamentale imparare ad accettare ed esprimere i nostri sentimenti. Individuare le esigenze senza sentirsi in colpa ed avere il coraggio di parlarne senza la paura di ferire le persone che ci sono vicine.

Una delle cose più utili è l’importanza del non-giudizio. Per ogni apice vi è un abisso e l’unica cosa che rende un abisso “cattivo” è unicamente il nostro giudizio.

Ognuno sperimenta una gamma completa di emozioni e una persona molto sensibile le sentirà ancora più intensamente. Tuttavia, le emozioni fluttuanti fanno parte della vita. Non sono qualcosa da evitare a tutti i costi, bensì vanno accolte ed espresse.

Quando senti emozioni “negative” come ansia, rabbia e tristezza, non sentirti in colpa, non soccombere a tali sentimenti ‘negativi’ sentendo il bisogno incombente di farli sparire il più presto possibile. Inutile dire che questa reazione farà ben poco per alleviare il disagio causato da queste emozioni, al contrario li aggraverà.

La cosa più importante da comprendere è che non sono le stesse emozioni che causano sofferenza, bensì il giudizio di quelle emozioni e il desiderio di liberarsi di loro.

Quando cerchi di soffocare quello che provi, vai a nutrire unicamente l’ansia e di conseguenza ti rinchiuderai ancora più in te stesso invece di permettere all’onda emotiva di passare e di esprimere i tuoi sentimenti verso gli altri.

Le sentenze sono pensieri di emozioni. Le emozioni sono correnti fugaci che vanno e vengono e forniscono una bussola per farci sentire pienamente noi stessi.

Fai questo esercizio di consapevolezza, semplicemente permettiti di riconoscere che questi pensieri non ti definiscono a meno che tu dia loro quel potere; ripeti questa frase: “Sono io stesso ad avere il controllo delle mie esperienze”. Permettiti di sentire pienamente le tue emozioni, senza giudizio.

L’auto-comprensione e la connessione con la nostra intuizione sono essenziali per rafforzare la nostra intelligenza emotiva, questo è un caso in cui l’alta sensibilità è un grande vantaggio, perché è altamente favorevole alla profonda introspezione. Sii consapevole dei tuoi pensieri e di come essi causano le emozioni che provi.

Questo atto da solo ti darà enormi vantaggi per il tuo benessere generale, così come per la capacità di gestire e soprattutto, accettare tutte le emozioni che arrivano dell’essere degli esseri umani.

La compassione per gli altri inizia con compassione per noi stessi, e accettare la propria sensibilità facilita questo processo.

Il dolore che proviamo ha uno scopo. Esso fa risplende la luce sulle questioni più importanti che dobbiamo affrontare, così come ci aiuta a viverci le nostre più importanti opportunità di crescita e di apprendimento.

Non ti resta che cavalcare le onde e riconoscere che i tuoi pensieri non sono sempre una rappresentazione accurata della realtà, le nostre emozioni sono fugaci, ed è completamente normale sentire l’intero spettro di esse.

Noi siamo umani, perfettamente imperfetti…Accogliendo ed esprimendo i nostri sentimenti e le nostre emozioni, non avremo mai più bisogno di portare inutili maschere e saremo finalmente liberi di essere.

Fonte http://tinybuddha.com/blog/emotions-meant-fluctuate-shouldnt-judge-feelings/

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest