Categorie

Essere se stessi è sempre funzionale? Ecco i consigli per rapportarci al meglio con gli altri

essere se stessi pro contro

Capita spesso di sentire il consiglio: “Sii sempre te stesso”,  sia quando si tratta di situazioni personali che professionali. Ma quanto dovremmo mostrare veramente di noi? Quando mostriamo i nosti autentici pensieri e sentimenti, essi vengono visti come una cosa positiva e allora perché è il consiglio di “essere se stessi” non del tutto appropriato o vero?

L’arte della vera autenticità e sincerità
Il consiglio di essere se stessi non è manipolazione, bensì il delicato equilibrio di mantenere la tua autenticità e di utilizzarla in modo appropriato.

L’autenticità è tutto se si parla della capacità di essere consapevoli di sé. Si tratta di conoscere chi siamo veramente, così come di conoscere i nostri valori, le emozioni, e le nostre competenze. Il modo in cui ci si rapporta con gli altri e allo stesso tempo la conoscenza di sé ad agire in un certo modo, che mostra tatto e diplomazia.

Nel posto di lavoro, per esempio, essere se stessi vuol dire anche essere completamente onesti, anche se questo significa divertare spietati

Il rischio di essere te stesso

Se mostri i tuoi veri sentimenti ci saranno persone che si sentiranno messe a nudo nelle loro emozioni come ad esempio nelle paure che tengono nascoste. Tuttavia, rivelando le tue paure agli altri, rischi che queste persone perdano la fiducia in te. Essere se stessi significa essere trasparenti nei tuoi pensieri e anche nelle preoccupazioni che possono avere un effetto negativo sul tuo morale. E’ importante pensare a come la tua influenza colpisca in ultima analisi, gli altri. La paura è il numero uno dei fattori dell’onestà che ci svaluta nella mente delle altre persone. Se si prende una decisione, in particolare nell’ambito lavorativo, ma si ammette di averne paura per l’esito, pur essendo onesti con se stessi, c’è il pericolo che la mancanza di fiducia prevarrà nei tuoi collaboratori .

C’è la possibilità che tu possa prendere decisioni sbagliate.
Esternare le proprie emozioni è importante, ma a volte questo potrebbe portarti a fare scelte basate sulle emozioni piuttosto che sulle vere informazioni e dati esistenti. In questo modo, sei potenzialmente aperto a prendere decisioni sbagliate, senza vedere chiaramente da tutte le direzioni e da tutte le prospettive. Siamo governati da esperienze passate e da opinioni che possono non essere sempre solidali nel qui e ora. Ad esempio, decidere di non prendere un certo percorso, perché hai avuto una brutta esperienza con qualcosa di simile in passato, taglierà fuori qualsiasi potenziale successo.

Come puoi essere efficacemente autentico e sincero

1. Concedeti di crescere.
L’adozione di una mentalità di crescita significa accettare che le tue opinioni e pensieri possano cambiare nel tempo attraverso le tue esperienze. Agire in modi che consentono di prosperare in tutti i settori della vita ti aiuterà a prendere decisioni più consapevoli. Tutto ciò che ottieni dalla tua zona di comfort e la capacità di vedere che altre prospettive andranno verso un migliore giudizio.

2. Tempi e rilevanza.
Essere consapevoli di sé e comprendere l’importanza della tempistica e del tatto è fondamentale quando si tratta di rapportarci con gli altri. Essere troppo centrati su se stessi, può portare ad avere opinioni che non possono essere rilevanti. Assicurati che il tuo tempismo sia in linea con i tuoi obiettivi e domandati se sia rilevante o no quello che stai per dire. I dati personali devono essere ridotti al minimo. Chiediti se quello che stai dicendo genera consenso o dissenso.

3. Comprendere i contesti.
Abbiamo bisogno di adattarci a culture diverse, perché siamo tutti diversi. E’ importante quindi riconoscere e rispettare le rispettive azioni ed opinioni. La comprensione di questo sta nel prendere decisioni tenendo conto dei contesti culturali. Questo ti aiuterà ad avere più consensi e a generare più rispetto da parte degli altri.

4. Non rivelare troppe informazioni personali o far trasparire le tue emozioni.
Anche se questo può aiutare ad avere un legame con gli altri.
Se non conosci la persona è sempre meglio evitare di raccontarle tutta la tua vita. Piuttosto, impegnati ad ascoltarla e a comprenderla. Dare delle informazioni troppo personali rischierebbe di far chiudere la persona o peggio ancora allontanarla.

Conclusione
Essere se stessi è importante, ma è altrettanto importante stare attenti alla quantità di informazioni e di opinioni che si esprimono con gli altri. Sii consapevole dei diversi punti di vista, idee e culture. Presta attenzione al tatto ed alla tempistica. Non si tratta di essere falsi o poco sinceri, si tratta di mostrare un’intelligenza e un tatto che dimostra la volontà di crescere ed evolvere.

Essere consapevoli di come comportarsi è la base per costruire ogni rapporto sia a livello personale che professionale.

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest