Categorie

8 modi per utilizzare i cristalli nella routine quotidiana

cristalli

 

I cristalli di guarigione sono un ottimo strumento da usare per il nostro benessere psicofisico. Ecco qualche consiglio su come incorporare la loro energia nella nostra routine quotidiana.

Molte sono le persone che usano i cristalli di guarigione. Queste gemme hanno migliaia – a volte milioni – di anni di storia della Terra memorizzata al loro interno. Ma proprio come con qualsiasi pratica di guarigione, una dieta oppure l’esercizio fisico, una routine con un cristallo che funziona per una persona, non necessariamente funzionerà su un’altra persona.

Ci sono innumerevoli modi per lavorare con queste pietre sorprendenti. Qui ci sono alcune tecniche divertenti che possono attivare la loro energia.

1. Tieni con te un cristallo durante la meditazione

Uno dei modi più semplici per connettersi con i cristalli è attraverso la meditazione. Inizia tenendo il cristallo in una o entrambe le mani, chiudi gli occhi e concentrati sul tuo respiro. Puoi sentire il tuo corpo affondare più in profondità nella terra, creando un effetto di messa a terra. Puoi sentire una leggerezza che ti circonda. Oppure potrebbe capitare che tu non senta nulla. A volte, alcuni cristalli non risuonano con noi, e altre volte invece, fanno letteralmente rabbrividire. Ogni cristallo ti farà sentire diverso, sii paziente e continua a sperimentare.

2. Crea una griglia di cristallo

Le griglie di cristallo sono utilizzate per trasformare l’energia di uno spazio. Scegli le pietre che si allineano con la tua intenzione, inseriscile in una griglia con la costruzione di uno schema simmetrico. I cristalli lavorano per manifestare l’intenzione, mentre la geometria sacra della una griglia aiuta a realizzarla più velocemente. Consigliamo di utilizzare il fiore della vita – tale stampa è un motivo geometrico sacro che aggiunge ancora più energia alla griglia di cristallo. È inoltre possibile fare riferimento ai principi del Feng Shui per decidere quali colori di pietre utilizzare o dove posizionare la griglia in casa per una specifica intenzione.

3. Fai un bellissimo spazio sacro

Gli spazi sacri sono rapidamente diventati popolari – sono oggi i componenti essenziali della maggior parte degli spazi yoga e di meditazione. L’utilizzo di cristalli in questi spazi calmano e aggiungono l’energia della terra che porta pace e tranquillità. I cristalli ti ricordano anche di riconnetterti con la tua intenzione ogni volta che entrerai nel loro spazio.

L’ametista è uno dei cristalli più popolari per gli spazi sacri, perché emette energia positiva e favorisce un profondo stato di meditazione. È sufficiente posizionare un punto su di un pezzo di carta con l’intenzione scritta su di esso. Il punto amplificherà l’intenzione all’universo.

4. Tieni un cristallo sempre con te

Più rimarrai in contatto con il tuo cristallo, più sarai consapevole della sua energia. Porta un cristallo sempre con te, mettilo in tasca o nella borsa e tiralo fuori ogni volta che sarà necessario, per centrarti o portare la tua attenzione all’intenzione su cui stai lavorando.

5. Posiziona i cristalli sul tuo corpo

Posiziona i cristalli sul tuo corpo, essi ti regaleranno un effetto completamente diverso dal tenerli semplicemente con te. Se vuoi lavorare con un chakra specifico, scegli una pietra che corrisponde a quel chakra e posizionalo sul tuo corpo. Questo serve a mescolare l’energia intorno a quel chakra e a far risalire in superfice le emozioni che hai bisogno di guarire.

Per iniziare, usa un quarzo fumé per dare alla tua energia una sorta di messa a terra, metti una avventurina sopra il tuo cuore per aprire il chakra del cuore per dare e ricevere amore. È possibile inserire un cristallo di quarzo sopra la testa per aprire il chakra della corona per l’illuminazione e l’orientamento.

Mantenere una pietra sopra il terzo occhio durante questo processo, può aiutare ad entrare in un profondo stato di meditazione.

6. Utilizza i cristalli mentre fai yoga

Posiziona dei cristalli sul tappeto dove fai yoga, questo aiuta a creare uno spazio di tranquillità per praticarlo al meglio.  È anche possibile inserire i cristalli sul tuo corpo durante savàsana per favorire un più profondo stato di guarigione e meditazione.

7. Usa i cristalli e la loro energia positiva per il tuo arredamento

I cristalli di guarigione sono comparsi in varie riviste di arredamento casa per una buona ragione. I cristalli più grandi oltre ad essere bellissimi, funzionano per spostare l’energia di uno spazio. L’ametista, per esempio, dissipa l’energia negativa ed emette vibrazioni positive – è l’aggiunta perfetta a tutta la stanza.

vasca ametista

8. Utilizza cristalli come trattamento termale finale

I cristalli hanno delle vere e proprie proprietà curative. Per un trattamento fai da te, metti i cristalli nella vasca da bagno con te o lasciali in ammollo nell’acqua dove andrai a lavarti il viso. L’energia dei cristalli infonderà pace e tranquillità, oltre alla particolare energia che ognuno di essi ti regaleranno.

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Comments ( 1 )

  • Utilizza un olio essenziale come l’olio di eucalipto o quello di melaleuca. Vanno bene anche molti altri oli, ma potrebbero non essere così sicuri da maneggiare o, con tutta probabilità, saranno di gran lunga più costosi e non vale la pena sprecarli per eliminare i residui di colla.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest