Categorie

5 cose che non dovresti mai più dire a te stesso

felicità111

 

Se sei un essere umano razionale, probabilmente possiedi una vocina nella tua testa che ti dice perché certe cose sono possibili e altre cose non lo sono. Il più delle volte, questa è una voce che può tenerci al sicuro, ma il più delle volte ci tiene rinchiusi in un’esistenza noiosa, che viviamo all’interno di spazi limitanti. Questa è la voce che dobbiamo far tacere se abbiamo intenzione di trasformare la vita in una bella avventura.
Come puoi agire? Distruggendo sistematicamente e completamente, tutte le argomentazioni che quella vocina nella tua testa ti suggerisce, in modo da poter spostare la tua attenzione da un “lontano da”, a un “verso a”.

Ecco tutte quelle parole che diciamo a noi stessi e che dovremmo eliminare dalla nostra testa a partire da ora.

1. “Non ho tempo”.
La scusa più comune è: “Io non ho abbastanza tempo.” Questa è la scusa che diciamo maggiormente a noi stessi: “Non ho tempo”. Questo succede quando ci sentiamo in colpa per qualcosa di cui molto spesso non abbiamo il coraggio o la voglia di fare.
A partire da oggi,  la voce nella tua testa non è più autorizzata a pronunciare quelle parole. Usa invece questa frase: “Non è una priorità”. Nota quanto velocemente la tua prospettiva si sposta quando guardi le sfide della vita in questo modo: “Mi piacerebbe farlo, ma non ho tempo” diventa “questa cosa non è una priorità.”

Con 168 ore in una settimana, il tempo è la nostra risorsa più preziosa. Le tue priorità sono dove si scegli di trascorrere quelle ore. Non è quello che dici che è importante per te, ma quello che fai.

Naturalmente, se sei una mamma single che fa tre lavori, ti prendi cura dei bambini e sei tu a mettere il cibo sul tavolo, comprensibilmente devi avere molte priorità. In questa situazione, possiamo accettare il fatto che il gioco della vita ci ha portato delle difficoltà, per questo motivo è importante cercare di trovare la forza di lavorare sulle cose che miglioreranno la tua situazione quando e dove possibile.

Cancella la frase “Non ho tempo” dal tuo vocabolario e dalla tua testa. La tua voce deve dire: “Non è una priorità.” Se sei veramente impegnato a costruire la tua vita in qualcosa che ti renderà orgoglioso, questo qualcosa deve avere la priorità su tutto il resto. Facebook, videogiochi, guardare video su YouTube e stara davanti alla TV.

Se ti capiterà di dirti ancora: “Io non ho tempo”, presta attenzione al modo in cui spendi il tuo tempo, e se ti accorgi che in realtà ti stai raccontando una storia, sii sincero con te stesso e concentrati sulla crescita e su quello che davvero conta nel tuo percorso di vita.

2. “Non me lo posso permettere.”
Questo pensiero ha lo scopo di giustificare il fatto di non spendere soldi per cose che non sono importanti. Che si tratti di partire per un viaggio o di prendere lezioni di canto, quando quella vocina nella tua testa ti dice: “Non posso permettermelo”, hai tre opzioni:

1- Protesta a gran voce e decidi di spendere ugualmente i tuoi soldi.
2- Smetti di spendere soldi su cose irrilevanti, così li avrai per le tue passioni.
3- Trova un modo per fare più soldi.
Non è quello che diciamo che è importante, ma ciò che facciamo, dai uno sguardo alla tua storia delle spese. Essa rivelerà rapidamente quello che hai ritenuto importante nella tua vita:

Spendi 150 euro al mese per avere la tv via cavo?
Mangi fuori per pranzo spendendo circa 10 euro ogni giorno e compri il cibo già pronto mentre torni a casa dal lavoro?
Compri vestiti nuovi / scarpe ogni mese?
Hai una macchina nuova di zecca o in locazione?
Possiedi una casa che è più grande del necessario?
Ecco il modo in cui tu colmi il critico: “Non ho abbastanza soldi” nel tuo cervello. La verità è che devi fare tutto il possibile per smettere di spendere più soldi di quelli che hai. Smetti di comprare cose che non puoi permetterti, solo perchè l’hai visto alla tv; è importante comprendere che questo è solo un modo di renderci ancora più schiavi, rendendoci debitori di denaro che non esiste neanche. Cerca invece di usare i soldi per il necessario e con quelli che rimangono ridistribuiscili per le cose che ti possono fornire una felicità sostenibile.

3. “Sono troppo vecchio.”
Possono essere luoghi comuni, ma l’età è solo un numero, e tu sei vecchio in base a quanto ti senti vecchio. Che tu abbia 20, 50 o 80 anni,  non c’è niente di diverso da quella voce nella tua testa, che ti impedisca di fare cambiamenti positivi nella tua vita e concentrarti sulla costruzione di un qualcosa che ti renda felice indipendentemente dalla tua età. Chiediti: “Posso trovare un modo oggi, per essere felice e più sano di quanto non lo sono stato ieri?” “Posso trovare un modo per rendere la mia vita più appagante di quanto non fosse un anno fa?”

Non è mai troppo tardi per cambiare, non si è mai troppo vecchi per imparare, e non si è mai troppo lontani lungo un sentiero, per decidere di intraprenderne un altro.

4. “Io non ho le stesse opportunità che hanno gli altri.”
Noi tutti vediamo le opportunità di successo attraverso quelle che hanno avuto le altre persone, e invece di chiederci: “Come posso fare questo?” , ” Da dove posso iniziare?» La voce nella nostra testa ci dice: “Deve essere bello, ma … “o” Se solo avessi… allora potrei avere successo”.

Tutti noi dobbiamo giocare la vita a diversi livelli di difficoltà. Alcune persone nascono con una vita più agiata, magari hanno genitori ricchi, e non hanno mai dovuto lavorare un giorno nella loro vita: queste persone stanno giocando il gioco in modalità “facile”. Ma se sono li, se stanno vivendo quell’esperienza, è giusto che sia così, ogni persona ha la vita che gli serve per crescere e per evolvere.

Non devi darti la colpa quando vivi delle esperienze negative, ma è importante che tu sappia che hai il potere di cambiarle. Puoi  forgiare un nuovo percorso, per alterare o cambiare il tuo destino.

5. “La vita non è una fiaba, un film o un gioco. Bisogna essere realisti.”
Quando guardiamo la nostra esistenza come qualcosa che deve essere sopportata, ogni sfida rafforza il nostro atteggiamento negativo, e si finisce per commiserarsi. Quando guardiamo la vita attraverso gli occhi di un eroe, ogni sfida diventa un’opportunità per imparare e crescere ed emergere.

Niente più scuse. Inizia da ora a chiederti: “Che cosa posso fare, come posso agire in modo che queste cose possano trasformarsi in realtà? “Ora che hai calmato le tue voci interiori, divertiti!

La vita dovrebbe essere divertente, e quando ci si diverte, la vita diventa una bellissima avventura da vivere. Vivi una vita che ti renderà orgoglioso.

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest