Categorie

5 lezioni che puoi imparare da un albero

albero-messaggi

 

Ralph Waldo Emerson ha detto, “Adotta il ritmo della natura: il suo segreto è la pazienza.” Ci sarebbe di grande beneficio se ponessimo attenzione alle semplici lezioni che ogni singolo albero ha da offrire. Possiamo imparare molto dal modo in cui reagisce, si conforma e si muove. Quasi ogni parte di esso può essere correlato alla nostra natura umana e noi possiamo diventare molto di più di quelli che siamo quando permettiamo agli elementi del nostro mondo di guidarci attraverso il viaggio della nostra vita.

Qui di seguito ci sono cinque lezioni che si possono imparare da un albero:
1. Il cambiamento è inevitabile
Ogni stagione porta con sé delle componenti mistiche. La primavera e l’estate ci riportano all’aperto, alla sensazione di speranza, di calore e ci rende carichi. La stagione invernale, invece, ci trasforma in bambini desiderosi della loro cioccolata calda, le caramelle, e falò. L’inverno ci costringe a muoverci verso l’interno, a riprendere il contatto con le nostre emozioni. Ogni stagione ha il suo fascino. Non resistere al cambiamento.

Viviamo attraverso cicli, che vanno verso l’alto e verso il basso e ad una serie infinita di montagne russe. La trasformazione è parte della nostra esistenza. Le montagne hanno resistito con grazia per milioni di anni. I fiumi scorrono indipendentemente da pioggia o dal sole. Gli alberi sono resistenti. Essi ondeggiano con il vento, si piegano con le tempeste, e continuano a prosperare nel loro ambiente.

“L’unico modo in cui possiamo vivere è la crescita. L’unico modo in cui possiamo crescere è il cambiamento. L’unico modo in cui possiamo cambiare è quando impariamo. L’unico modo in cui possiamo imparare è quando ci esponiamo. E l’unico modo di esporci è quando ci buttiamo fuori allo scoperto. Fallo. Buttati. “~ C. JoyBell C.

2. Anche un albero forte puo’ cadere
Se un albero di centinaia di anni può asciugarsi e indebolire le sue radici, cosa ti fa pensare di essere invincibile? La curiosità è l’unica cosa invincibile in natura. La nostra percezione di forza e resistenza a volte è eccessivamente ridicola. Tu non sei un palo di cemento.

Purtroppo siamo ancora profondamente radicati nelle nostre convinzioni, condizionamenti e credenze che possono interferire con il nostro cammino. Tuttavia, non c’è alcun bisogno di rimanere fermi. Possiamo scegliere di dire “no” quando le cose si fanno difficili.
È possibile chiedere aiuto quando ne hai bisogno. Non sei qui per dimostrare niente a nessuno, ma solo per far si che la tua anima si esprima. La vulnerabilità non è una debolezza.

“Questa vita è tua. Prendi il potere di scegliere ciò che vuoi fare e fallo bene. Prendi il potere di amare ciò che vuoi nella vita e nell’amore onestamente. Prendi il potere di camminare nella foresta e di essere parte della natura. Prendi il potere di controllare la tua vita. Nessun altro può farlo per te. Prendi il potere di rendere la tua vita felice “. ~ Susan Polis Schutz

3. Non chiedere il permesso per cadere
Un albero non chiede ad un altro albero lo spazio o il tempo per cadere. Quando è il momento si lascia andare. Questo fa parte della vita. Il genere umano invece, è stato condizionato ad attendere con cura che gli altri ci diano il ‘permesso’ per poter piangere, per arrabbiarci, o per mostrare qualsiasi tipo di rilascio emozionale. Sei tu il responsabile delle tue emozioni. Non puoi pretendere che chiunque altro possa capire le tue prove e tribolazioni.

Non vergognarti di piangere; è nostro diritto piangere; fiori, alberi e frutta non possono crescere senza acqua. Ma ci deve anche essere la luce del sole. Un cuore ferito guarirà nel tempo e quando lo farà il ricordo e l’amore rimarranno sigillati nel nostro cuore.

4. Tutto appartiene alle stagioni
Tutti noi ci muoviamo attraverso alle stagioni, proprio come la natura ma siamo duri con noi stessi. Versiamo su noi stessi un bagaglio emotivo che non ci permette di ricaricarci e rinnovarci. Ascolta il vento. Chiudi gli occhi e consenti al suono della natura di assecondare il tuo respiro.

“Vivi in ogni stagione che passa; respira l’aria, bevi l’acqua, assaggia il frutto, e rassegnati all’influenza della terra “. ~ Henry David Thoreau

5. Tutto ha un suo perfetto tempismo
Ogni foglia di albero sa quando è giunta l’ora di staccarsi. Ogni seme che cade nel terreno ha una connessione con la terra che lo fa crescere. Non ci sono coincidenze nella vita. Si può chiamare divino intervento, sincronicità, serendipità, o destino. C’è qualcosa di più grande là fuori che ci muove. L’universo è sempre al lavoro per la nostra crescita ed evoluzione. L’ambiente conosce i segreti e permette di accettarli. Tu sei il creatore della tua vita.

“Sali la montagna e ascolta la sua buona novella. La pace della natura fluirà in te come il sole che passa tra gli alberi. I venti soffieranno la loro freschezza in te e le tempeste la loro energia, mentre le preoccupazioni cadranno lontano come le foglie d’autunno. “~ John Muir

La maggior parte di noi non si accorge della magia che racchiude la vita. Noi non abbiamo il tempo di godere di ciò che vediamo ad ogni passo che facciamo. La vita possiede le sue piccole meraviglie. Sii come un albero: continua ad ondeggiare e muoviti con le stagioni e lascia che la natura ti fornisca i semplici e preziosi doni che racchiude la vita.



In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Pin It on Pinterest